Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Libri e libertà

Lei “leggeva tutto”, e se qualcuno le chiedeva perché rispondeva semplicemente che “le piaceva leggere”, mostrando di saperla assai lunga sull’antico e molteplice nesso tra libro e libertà.

Lei era legata alla mia città e amava la mia terra, che aveva conosciuto ai tempi del suo impegno nei Balcani in una delle tante occasioni per essere Davanti al dolore degli altri.

Dolore che oggi, a luci spente, è anche nostro.

[E intanto se n’è andato anche Eugenio Garin, uno degli ultimi Maestri]

Advertisements

Un commento su “Libri e libertà

  1. utente anonimo
    9 febbraio 2005

    Lascio qui la mia buonanotte. In questa camera che voglio immaginare assolata e attenta al ‘dolore degli altri’. Ciao. Gra

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 dicembre 2004 da in Eugenio Garin, Susan Sontag con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 116 follower

Pagine sfogliate da

  • 145,568 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: