Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

L’esperienza del silenzio

magritte_clefCerta poesia, larga “nella sua accezione tematica e musicale”, nasce da un silenzio lungo e si addensa intorno alla parola capace di dire la sola verità possibile riguardante gli anfratti invisibili “del tempo irreperibile nella vita di tutti”, ricomponendosi come un epistolario in versi e sottintendendo l’intima motivazione fornita da un interlocutore tuttavia assente.

Nasce da un silenzio lungo concentrando nei confronti del presente vissuto un’attenzione sensibile e capace di specchiarsi nell’assenza, prestando ascolto a quanto segretamente si dirada e scompare, gli affetti, le cose, i luoghi, la coscienza di questa consapevolezza.

Su tutto, a tratti, la luce meridiana e mediterranea che appartiene alla storia personale del poeta, inscindibilmente legata alla geografia dei versi e al succedersi delle stagioni adriatiche sui luoghi – assoluti – dell’infanzia immortale e innocenza dell’azzurro.

E parole care che ricorrono, incessanti, girando in tondo, luce, ansia, nome, ombra, inverno, silenziosi abitatori di emozioni e percezioni, da tempo immemorabile sulla soglia delle cose che accadono.

Ti guardo come fossi un tuo ritratto,
gli occhi fermi ai tuoi occhi,
da quest’ora di pioggia e vento forte che non smette.
Cerco parole che non ci saranno
a dire quel che voce non può dire,
quel che si tace solo per paura d’essere come siamo,
al nostro meglio, specchio d’un sogno che può farsi vero
.

(Francesco Scarabicchi, da L’esperienza della neve, Missive, 10)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 maggio 2005 da in Francesco Scarabicchi con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 116 follower

Pagine sfogliate da

  • 145,587 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: