Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Ombre/3

Ich mußte meine Scham, meine Angst, meine Verzweiflung… verbergen

Scoprire di non produrre ombra sul terreno dev’essere una tra le cose più terribili per l’uomo.

Una esposizione della propria nudità e vulnerabilità al demone meridiano dell’ora zenitale, l’evidenza di non essere più sé stessi, ma uno, nessuno e centomila estranei a sé.

Anche Peter Schlemihl scrive al suo giudice, l’autore stesso.

Anche la sua ombra è un vero e proprio personaggio letterario come quella di Peter Pan.
Anche la sua storia straordinaria ha una morale impietosa e senza appello nei confronti della perdita dell’altra metà di sé, per leggerezza, incoscienza o inadeguata valutazione di quel limite oscuro che conferisce forma, volume, solidità e presenza ai corpi.

Per la furbizia del diavolo, l’ombra vale l’anima, quando il danno è fatto e tirarsi indietro impossibile, in balìa della solitudine, esiliato dall’amore, sradicato dalla società.
E non c’è pennello che possa dipingerla, né prossimo che possa prestarla al condannato ad essere – per sempre – l’ombra del suo autore e giudice, il suo capro espiatorio.

Peter Schlemihl tenterà persino di rubare l’ombra altrui, saltandovi dentro.
Ma il suo autore sapeva bene che nella lingua tedesca si dice che non si può “saltare sulla propria ombra” (über den eigenen Schatten springen), ovvero che non si può fare l’impossibile.

Or puoi la quantitate
comprender de l’amor ch’a te mi scalda,
quand’ io dismento nostra vanitate,

trattando l’ombre come cosa salda.

(Dante, Purg. XXI)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 novembre 2005 da in Adelbert von Chamisso, Dante Alighieri con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 114 follower

Pagine sfogliate da

  • 146,995 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: