Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Doppi, bifronti, opposti, antagonisti/1

L’antico Janus, dio bifronte, guardiano delle porte di Roma invocato ad ogni inizio di mese, le cui facce solitamente portano l’una i segni della giovinezza, l’altra quelli della vecchiaia, era la divinità che presiedeva agli inizi: di qui la consacrazione a lui del primo mese dell’anno [ianuarius, gennaio, da ianua, porta (dell’anno)], come pure del primo giorno del mese, il suo intervento all’inizio di ogni impresa, il suo presiedere all’evento della nascita (degli dèi, del cosmo, degli uomini e delle loro azioni), i suoi attributi (la bacchetta del custode e la chiave).

Sopravvive nell’iconografia medievale grazie ad una tradizione mai perduta nell’insegnamento scolastico e al fascino simbolico dei due volti, l’uno rivolto al passato – al tempo appena concluso –, l’altro al futuro, all’anno nuovo. Per maggiore chiarezza, gli artifices l’hanno talvolta raffigurato nell’atto di chiudere una porta alle spalle di un vecchio e di spalancarne un’altra ad un giovane.

Padre di tutte le identità che si biforcano, il suo doppio volto gli permette di sorvegliare tanto l’ingresso quanto l’uscita, la fine e l’inizio, di guardare contemporaneamente il dentro e il fuori delle cose, il familiare e il perturbante, di celebrare nell’addizione o nella separazione l’apoteosi degli opposti.

Di incarnare per eccellenza l’alibi, l’altro e lo stesso prediletti dal mito e dalla letteratura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 gennaio 2006 da in Guido Davico Bonino, Jorge Luis Borges con tag , , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 115 follower

Pagine sfogliate da

  • 146,685 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: