Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

I colori del bianco

einaudi poesiaAbiti per un libro. Variazioni sul tema del bianco. Oltre sessanta reinterpretazioni della più classica tra le collezioni di poesia.

La collana bianca immaginata cinquant’anni fa per Einaudi da Bruno Munari nelle vesti essenziali dei soli pochi versi di copertina si colora, raccontando le sue forme sobrie attraverso una nuova interpretazione del suo contenuto.

einaudi poesiaEcco allora che Dal fondo delle campagne finisce – grazie a Lamberto Caravita – in una rete di spago sfilacciato come la terra dell’infanzia evocata dal poeta, e la Piccola cosmogonia portatile in una piccola tasca di memorie bambine di Teresa Ciulli. Altri titoli vengono percorsi e vissuti da impronte di scarpe multicolori, o serviti insieme ad un servizio da tè in miniatura incollato tra le pagine o – ancora – trasformati in una fragile lastra di vetro: per ricordare, magari, quanto sia facile mandare in mille pezzi un libro o quanto sia altrettanto facile che lui stesso mandi in frantumi noi, irrompendo nella nostra vita.

Di come sia nata questa avventura potete leggere qui. In questi giorni, e fino all’8 maggio, questi libri trasformati in oggetti d’arte e di stupore sono in mostra a Matera, nella splendida cornice di palazzo Lanfranchi e del Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata.

Annunci

4 commenti su “I colori del bianco

  1. Mariannadeilabirinti
    27 aprile 2006

    Per me invece è già un’avventura approdare su questi lidi senza smitragliate di pop-up. Giuro che talvolta è difficoltoso accedere e anche di là… Ma che gli faccio io ai blog??? :/ Un bacio :*

  2. BibliotecadeBabel
    27 aprile 2006

    Secondo me c’è qualche PC nuovo che chiede di essere adottato da te boicottando quello in uso… 😉

  3. utente anonimo
    28 aprile 2006

    Dev’essere una bella mostra.
    E bella idea.

  4. BibliotecadeBabel
    30 aprile 2006

    Caro Guido, sì. Anche se è vero che io sono “di parte”, essendoci di mezzo i libri. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 aprile 2006 da in Bruno Munari, Lamberto Caravita, Mario Luzi, Raymond Queneau con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 114 follower

Pagine sfogliate da

  • 146,995 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: