Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Mappe dell’anima

Mi siedo qui con il portatile sulle ginocchia e mi si spalanca dinanzi una finestra, dalla quale escono svolazzando tutte le buone intenzioni e gli appunti ed entrano – insieme alle folate improvvise – nebulose indistinte e grumi di universo mondo.

Un pulviscolo di teogonie. In principio è il Caos della mente, poi nascono Gea e il caliginoso Tartaro, infine Eros, il più bello tra gli dèi. Il Caos genera Erebo e la Notte, e dalle tenebre arriverà la luce. Gea partorisce Urano senza gioia né amplessi, ma è il Cielo, accidenti, perché la avvolga in un manto di stelle e sia dimora degli dèi. E genera Ponto, il mare. Vorrà dire qualcosa che le deità siano frutto incestuoso dell’unione tra Terra e Cielo e Terra e Mare?

Gli antichi artigiani della parola sapevano leggere le mappe del cielo e della terra e costruire quelle dell’avventura umana. Lo sapeva Omero, padre di mappe [in]cantate che si impossessa della nostra immaginazione e la conduce ai limiti estremi dell’universo noto e ignoto. E lo sapevano tutti gli scrittori e i poeti dalle cui penne sono nati paesi delle meraviglie, luoghi immaginari o solo immaginati, selve oscure, inferi ed empirei calcati dai loro passi e consegnati a noi, più veri del vero.

È così che un libro diventa una cartografia di sogni, e il sedersi davanti ad un foglio bianco solo l’inizio del viaggio, non il suo compimento. Con l’idea della mappa nell’anima, e geografie infernali, penitenziali, salvifiche, satiriche, metaforiche, interiori o semplicemente impensabili che si fanno mentre cammini, ricomponendo il ricordo di una strada mille volte percorsa e dimenticata.


Si ringraziano per la partecipazione straordinaria: Esiodo, Omero, Virgilio, Marco Polo, Dante, Swift, Tolkien, Joyce

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 113 follower

Pagine sfogliate da

  • 148,999 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: