Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Reiten, reiten, reiten

“Era una notte di luna piena, una brezza assai forte scacciava le lunghe nuvole scure che simili a stretti nastri neri passavano incessantemente sul disco illuminato. Ero in piedi alla finestra e guardavo le nuvole scorrere molto veloci […] e nel loro rapido ritmo mi sembrava intendere il mormorio di parole che ripetevo a mezza voce come in un sogno incosciente, ignaro di ciò che sarebbero divenute: reiten, reiten, reiten; e allora mi sono messo a scrivere, sempre come in sogno. Scrissi tutta la notte e al mattino la canzone di Christoph Rilke era terminata”.

La proposta odierna di Clelia e le inevitabili riflessioni che da lì si biforcano mi hanno colto mentre avevo in mano poco tempo e un libretto (in un’edizione ormai “giurassica” in lingua originale che profuma degli anni in cui si crede che tutto sia possibile) che in apparenza veleggia verso altri lidi. Certo, il tema ben si addice a questi giorni in cui lo scrivere, il viaggiare e il vivere scoprono talloni più vulnerabili del solito e il varco, la soglia, la fine e l’inizio non concedono al passo esitazioni di sorta.

Nonostante l’autorevolezza della tradizione letteraria, la “necessità” dei ritorni non mi convince del tutto. E tuttavia la tenerezza di ogni nostalgia, soprattutto di quella per il mai accaduto o il non ancora esperito, mi ricorda come essa sia – per fortuna – il più ignaro dei sentimenti. Ed anche un modo di amare.

Perché cavalcate per questa terra velenosa?
Ride, il marchese. – Per ritornare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 dicembre 2006 da in Rainer M. Rilke con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 114 follower

Pagine sfogliate da

  • 147,043 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: