Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Basta la parola

nauman
Eating my words, 1966-67

A rose has no teeth
Bruce Nauman in the 1960s

Berkeley Art Museum and Pacific Film Archive

17 gennaio – 15 aprile 2007

Parole e pane a chi non ha denti, finché tutto è possibile, tranne ciò che accade. Finché questa rosa è rossa e ha un senso che è profumo e spina, ma anche no.

Quanto può dirsi, si può dir chiaro; e su ciò di cui non si può parlare, si deve tacere?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 gennaio 2007 da in Bruce Nauman, Ludwig Wittgenstein con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 113 follower

Pagine sfogliate da

  • 148,528 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: