Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Io, Christine

Christine_de_Pisan_and_Queen_Isabeau_detail«Nella mia follia, mi disperavo del fatto che Dio mi avesse messo al mondo in un corpo di donna».

Scriveva così Christine de Pizan nella sua Città delle dame, forse senza crederci fino in fondo, rubando qualche briciola al sapere scientifico del padre, medico di corte, patendo l’esclusione ma erodendo pian piano un territorio che non le sarebbe spettato. Scrivendo, appunto.

«Un giorno mentre ero seduta nella mia stanza, come sempre concentrata nello studio delle lettere, attività consueta nella mia vita…»

Scrivendo di una visionaria città abitata solo da donne, regine, guerriere, martiri, scienziate, poetesse, indovine, custodi degli alfabeti e dell’arte del tèssere. A sfidare una tradizione che voleva le donne depositarie di ogni difetto e di tutti i vizi e imponendo di sé l’immagine di donna scrittrice, ritratta alla sua scrivania con penna e raschietto in mano.

«Io, Christine…», letterata, donna e polemista di un Trecento agli sgoccioli, che introduce ogni suo pensiero in prima persona riaffermando ogni volta la consapevolezza di quell’esistenza anomala regalatale dall’istruzione e dalla conoscenza; e di una scrittura nata per uscire dalle anguste stanze dei ginecei, per levarsi altissima nei dibattiti e negli scritti filosofici, politici e religiosi, ovunque la condizione e la natura delle donne fermentassero nella riflessione personale e collettiva.

«Oh Dame, fuggite, fuggite il folle amore che vi propongono. Fuggitelo!». Donne non più fatte «per piangere, parlare e filare» ma finalmente in fuga, lontane dall’abisso del dubbio e della malinconia.


Maria Giuseppina Muzzarelli
Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan, intellettuale e donna
Il Mulino, Bologna 2007

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 settembre 2007 da in Christine de Pizan, Maria Giuseppina Muzzarelli con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 116 follower

Pagine sfogliate da

  • 145,587 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: