Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Pass[agg]i


Cenere sulla manica di un vecchio
è tutta la cenere
che lasciano le rose bruciate.
[…]
Perché le parole dell’anno passato
appartengono al linguaggio dell’anno passato
e le parole dell’anno prossimo
attendono un’altra voce.

(Thomas S. Eliot, Little Gidding, II – in Quattro quartetti)

Annunci

5 commenti su “Pass[agg]i

  1. Angèle Paoli
    1 gennaio 2008

    Scorda il passo che a te
    pare illusorio e trasognato…

    e va’, vattente, al tuo futuro!…

    Oublie le pas qui
    te semble illusoire et hagard…

    et va, va-t’en, vers ton futur !…

    Eugenio De Signoribus, Ronda dei conversi/Ronde des convers, Verdier, 2007, page 119.

    Pace è salute 2008

    Anghjula Paoli/Terres de femmes

  2. marzia
    1 gennaio 2008

    E noi siamo in attesa..:D

  3. marzia
    1 gennaio 2008

    Mia cara Stefania, mi hanno invitata a nominare blog che suscitano in me delle riflesisoni.
    Indovina chi ho nominato..
    😉

  4. Mont
    2 gennaio 2008

    Cenere sulla manica di un vecchio
    è tutta la cenere
    che lasciano le rose bruciate.

    come scrivere un intero film con una sola immagine

    Eliot è un grandissimo. Prufrock è la mia poesia preferita all time.

    qui troveremo nuove voci, sicuramente

    un saluto

    Mont

  5. Stefania Mola
    2 gennaio 2008

    Angèle,
    benvenuta anche qui, e grazie ancora di questi versi che invitano ad “alzare il passo”. Un abbraccio.

    Marzia,
    ma sei il mio angelo custode… 😆 Troppo buona, mentre mi stavo domandando se le parole possano effettivamente avere una voce nuova (così, di punto in bianco solo perché cambiamo il foglio al calendario) ignorando la propria appartenenza. Mica semplice… 🙄

    Stefano,
    di solito sono molto citati gli ultimi quattro, che sarebbero quelli pertinenti alla fine. Ma ai primi tre versi non ho saputo resistere… anche secondo me, vi è un’intera storia, dentro.

    Ancora auguri a tutti voi, ché siamo ancora in tempo a esprimere un desiderio. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 dicembre 2007 da in Thomas S. Eliot con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 113 follower

Pagine sfogliate da

  • 148,999 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: