Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Quarantatré

…e io quasi mi spavento quando vedo, con i miei occhi di adesso, in che modo ho sempre impedito a me stessa di riconoscere la tua assenza, di ammettere che … Continua a leggere

31 dicembre 2008 · 8 commenti

Da qui all’eternità

Caro Fabrizio, mi ricordi alcune persone straordinarie che ho avuto la fortuna di incontrare in passato. Alcuni “don” con le maniche della camicia arrotolate, il sudore sulla fronte, le mani … Continua a leggere

24 dicembre 2008 · 9 commenti

Per le rime

Ogni cosa piccola è bella (Sei Shōnagon) Semplici, colloquiali, accessibili. Brevi e precisi. Sono gli haiku nella riflessione di Barthes e il tranello teso alla smania tutta occidentale di gravare … Continua a leggere

11 dicembre 2008 · 2 commenti

Scritture necessarie

Della scrittura di Virginia Woolf, e in generale della scrittura femminile condensata nell’incipit di un saggio, viene ricordata la capacità di farsi «esperienza di relazione», la sua natura «ospitale», il … Continua a leggere

25 novembre 2008 · 4 commenti

L’isola sconosciuta

You are innocent when you dream. C’è un tempo in cui credi che il sogno dell’isola riguardi un approdo, e un altro in cui scopri che è invece partenza. Giorni … Continua a leggere

11 ottobre 2008 · 9 commenti

Il mio editore

La cosa essenziale, ai miei occhi, è che il volume esista. Non ho ancora capito che un libro è fatto anche per essere venduto. Anche questo lo imparerò più avanti. … Continua a leggere

6 ottobre 2008 · 6 commenti

Su Correggio

Correggio Parma Galleria Nazionale, Camera di San Paolo, Chiesa di S. Giovanni, Cattedrale 20 settembre 2008 – 25 gennaio 2009   Dalla parte del pubblico (cioè, i fedeli) il volo … Continua a leggere

20 settembre 2008 · 12 commenti

Affetti speciali

La parola che preferisco è “pane”. Mi commuove e mi placa il suo suono piano e breve, privo di sibili, durezze, arrotature della lingua. Ovvio che confondo significato e parola, … Continua a leggere

15 settembre 2008 · 7 commenti

Siamo [anche] ciò che leggiamo

A me allora nessuno scrisse una lista di libri da leggere, perché non ce n’era bisogno, perché i libri ci venivano tra le mani, si proponevano e si imponevano da … Continua a leggere

8 settembre 2008 · 7 commenti

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 115 follower

Pagine sfogliate da

  • 151,267 lettori squilibrati

Tanto per contare…