Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Imago coeli

Image21

Galileo
Immagini dell’universo dall’antichità al telescopio

Firenze, Palazzo Strozzi
fino al 30 agosto 2009

Nell’anno dedicato all’astronomia e a Galileo Galilei c’è tempo ancora fino alla fine del mese per non lasciarsi sfuggire l’omaggio di Firenze all’uomo che, con le sue scoperte, rivoluzionò il modo di pensare e interpretare il creato, sconvolgendo la concezione astronomica corrente e sovvertendo la filosofia aristotelica.

Di Augusto l’eletto, si diceva che avesse il corpo chiazzato di macchie congenite sparse sul petto e sul ventre: sette macchie disposte, si diceva, nell’identico modo “delle sette stelle dell’Orsa“.

La mostra è dedicata soprattutto al perfezionamento del telescopio, non mancando di ripercorrere le evoluzioni della concezione del cosmo dall’antichità fino alla rivoluzione scientifica, toccando le tappe di un percorso storico, culturale, religioso che ha condotto a nuove consapevolezze. Dalle visioni mistiche e poetiche dei Greci alle sfere celesti di Eudosso, dalle architetture di Tolomeo ai contributi dell’astronomia araba, dalle rielaborazioni cristiane alle rivoluzionarie tesi di Copernico. Reperti e testimonianze che attraversano la storia dell’uomo, le sue domande intorno al destino e il suo rapporto con l’infinito.

Non solo, dunque, il nostos di Ulisse si compie attraversando uno spazio costruito come una riproduzione del cosmo, ma l’attraversamento stesso si compie in una serie di movimenti che riproducono con ritmica esattezza l’orientamento e il valore simbolico delle circonvoluzioni del labirinto cretese. Si può in certo modo affermare che i percorsi del nostos vengono ‘eseguiti’ da Ulisse come se si trattasse delle ‘figure’ di una danza del Labirinto: e la danza del Labirinto è una danza basata sulla mimesi dei movimenti astrali.

[Gioachino Chiarini, I cieli del mito. Letteratura e cosmo da Omero a Ovidio, Diabasis, Reggio Emilia 2005]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 agosto 2009 da in Gaio Svetonio Tranquillo, Galileo Galilei, Gioachino Chiarini con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 115 follower

Pagine sfogliate da

  • 146,708 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: