Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

I miei luoghi

il-giro-della-puglia-in-501-luoghiCi sono molti modi per amare la Puglia. Uno di questi è raccontarla, come ho cercato di fare in questo giro attraverso luoghi noti ma anche insoliti, significativi o inaspettati. Giungendo alla conclusione che questa non è la terra del ritorno: in Puglia è sempre la prima volta, anche se ci si è già stati cento volte.

Anche per me, dunque, che alcuni mesi fa ho accettato – insieme all’invito della Newton Compton – l’insidiosa responsabilità di scegliere 501 luoghi che di questa regione – la mia regione – potessero essere emblematici, sfoltendo impietosamente una lista che ne comprendeva molti di più e sapendo sin dall’inizio che comunque avessi scelto avrei finito per scontentare più d’uno (tutti coloro i quali – ognuno per la sua parte di campanile – non ci metteranno molto a scovare le omissioni). Certo, nell’elenco finale molti di questi luoghi sono davvero – oggettivamente – rappresentativi rispetto a quell’idea di Puglia che è legittimo aspettarsi. L’idea, appunto, viziata dalle cartoline o dai luoghi comuni e spesso superata dalla realtà o dalle emozioni: perché la Puglia non è solo mare, trulli o taranta, ma anche un’aura particolare che avvolge persino le mete più tradizionali. E molte sorprese, che le parole di queste pagine si limitano a evocare invitando a non dare nulla per scontato.

Probabilmente questo libro potrebbe assomigliare a una guida, ma alla fine il viaggio attraverso i 501 luoghi fluisce rapidamente da nord a sud (assecondando la geografia storica) senza neppure troppe istruzioni per l’uso, poiché i luoghi in cui mi [sof]fermo non sono soltanto quelli fisici e individuabili su una mappa ma anche qualcosa di più sfuggente e legato a prospettive del tutto soggettive. A volte si tratta di luoghi letterari, o di luoghi attraversati dalla memoria tradizionale, altre ancora di divagazioni che i luoghi fisici offrono e/o ospitano, seppure a margine, quando non – infine – di un personaggio o semplicemente di una storia.

So bene ciò che manca ma mi piacerebbe che fosse apprezzato ciò che c’è: una Puglia multiforme, sorprendente e declinabile, dalle mille sfaccettature e dagli evidenti contrasti, isola e penisola insieme, saldamente ancorata all’Europa ma già in fuga verso Oriente, ombelico dell’universo euromediterraneo ma anche terra di confini – non «un luogo dove il mondo finisce, ma quello dove i diversi si toccano» (per dirla in sintonia con il pensiero meridiano di Franco Cassano). Dunque non solo la terra arcaica che ha affascinato generazioni di studiosi e viaggiatori, non solo mare, distese di olivi a perdita d’occhio, città costiere, cattedrali, castelli, masserie, trulli, grotte, incredibili paesaggi carsici modellati dall’acqua o pietra leccese modellata dall’uomo, patrimoni UNESCO o della tradizione popolare.

Alla fine tocca ai lettori-viaggiatori, se è vero che un libro appartiene per metà a chi lo scrive e per metà a chi lo legge, esattamente come questo viaggio in Puglia è «tanti viaggi» (per dirla con il “pellegrino” Cesare Brandi). Tocca a loro provare a conoscerla, che è poi ancora un altro modo di amarla.

Da oggi Il giro della Puglia in 501 luoghi è in libreria. Non ho potuto evitare di dedicarlo a mia madre, radice di tutti i luoghi.

Annunci

2 commenti su “I miei luoghi

  1. t.
    26 novembre 2015

    Mah. Io non lo comprerò. Perché se no, qui a casa chi mi vede più?! 🙂

  2. squilibri2
    26 novembre 2015

    😎👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 novembre 2015 da in Uncategorized con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 113 follower

Pagine sfogliate da

  • 148,879 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: