Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Game over

Lavorare è una questione di dignità, di indipendenza, di “senso” che dà forma e disciplina al proprio tempo e al suo tra/scorrere.
A volte il lavoro pesa, condiziona, sfianca, ma la sua “necessità” giustifica persino il sacrificio, pareggiando comunque il rapporto costi/benefici.
A volte il lavoro riguarda qualcosa che si ama profondamente, finendo per coincidere con ciò che si è, con il modo in cui si occupa il proprio posto nel mondo, in cui ci si esprime attraverso le parole o la gestualità. Con il modo in cui si pensa, in cui ci si mette in relazione con i propri simili, con il modo in cui si progetta il futuro o si ricompone la propria storia.
Nel momento in cui mi convinco che il lavoro – nodo di ragioni ed energie fondamentali per l’equilibrio di una persona – sia tutto questo (e molto altro ancora), essere privati del lavoro (dopo una vita,  e quando non sei ancora al capolinea) è qualcosa che assomiglia molto a un lutto: una situazione in cui alla gravità della perdita si somma quella specie di “senso di colpa” per essere sopravvissuti.
Essere privati del proprio lavoro è una violenza senza attenuanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 dicembre 2017 da in Uncategorized con tag .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 118 follower

Pagine sfogliate da

  • 159.091 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: