Squilibri

Leggo per legittima difesa. E per trovare domande

Memoria involontaria

Un rito infantile come quello che – con un sassolino e il salto su un solo piede – permetteva di superare le linee di confine e avventurarsi nella “settimana” fino a raggiungere il “cielo” della domenica, viene replicato in Rayuela (“Il gioco del mondo”, appunto) con una narrazione che scavalca i confini per statuto. Dove ogni salto è uno scarto di memoria. Perché la memoria è involontaria e siamo tutti (alla Böll – e tranne gli smemorati e gli indifferenti) collezionisti di attimi.

…ed era così naturale attraversare la strada, salire i gradini del ponte, penetrare nella sua sottile cintura e avvicinarmi alla Maga, che sorrideva senza sorpresa, convinta quanto me che incontrarci per caso fosse la cosa meno casuale della nostra vita, che la gente che si dà appuntamenti precisi è quella che ha bisogno del foglio a righe per scriversi o che preme dal basso il tubetto del dentifricio. […]
Preferivamo trovarci sul ponte, al tavolino di un caffè, in un cineforum o curvi su un gatto in un qualsiasi cortile del quartiere latino.
Andavamo senza cercarci ma sapendo che andavamo per incontrarci.

(Julio Cortázar, Rayuela, trad. di Milton Fernández)

Annunci

2 commenti su “Memoria involontaria

  1. Pasquale Misuraca
    21 ottobre 2018

    Sì, camminare. Sì, sognare. Camminando e sognando si incontra il presente possibile, il futuro memorabile.

  2. Pingback: Memoria involontaria — Squilibri | l'eta' della innocenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 ottobre 2018 da in Julio Cortázar con tag , .

Sto leggendo (o rispolverando)

I libri che ho appena letto:
Stefania's book list (read shelf)

Inserire il proprio indirizzo email per iscriversi a questo blog ed essere avvisati via mail della pubblicazione di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 117 follower

Pagine sfogliate da

  • 158.283 lettori squilibrati

Tanto per contare…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: